Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Associati

Gli Associati ABI rappresentano, direttamente o indirettamente, la totalità delle aziende di credito italiane o operanti in Italia e la parte più significativa degli intermediari finanziari.

Lo Statuto dell’Associazione prevede la possibilità di adesione da parte di: 
  • enti capogruppo di gruppi bancari iscritti nell’albo tenuto dalla Banca d’Italia;
  • banche italiane e succursali di banche dell’Unione europea e di paesi terzi stabilite in Italia;
  • intermediari finanziari che svolgono attività sottoposte a pubblica vigilanza prudenziale;
  • uffici di rappresentanza di banche estere in Italia;
  • banche dell’Unione europea operanti in Italia senza stabilirvi succursali;
  • società strumentali all’esercizio dell’attività creditizia, il cui capitale sia controllato da banche o intermediari finanziari, o che applichino al loro personale il Ccnl del settore del credito;
  • associazioni tra banche o intermediari finanziari che siano di rilevante interesse per numero, distribuzione e natura degli aderenti. 
Questa l’attuale ripartizione (1° gennaio 2015) delle 901 aziende associate, delle quali 97 conferenti unicamente mandato di rappresentanza sindacale:
  • 626 banche (di cui 166 costituite in forma di società per azioni, 1 avente natura giuridica di diritto pubblico, 411 costituite in forma di società cooperativa, 47 filiali in Italia di banche estere, 1 Ufficio di rappresentanza in Italia di banca estera);
  • 165 intermediari finanziari (società finanziarie, di leasing, di factoring, di intermediazione mobiliare ecc.);
  • 13 associazioni di categoria (5 tra banche e 8 tra intermediari finanziari).
  • Stampa
  • Bookmark