Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Presidente
​Il Presidente dura in carica due anni e alla scadenza del mandato è immediatamente rieleggibile per una volta.
Il Presidente ha la rappresentanza legale dell’Associazione di fronte ai terzi e la facoltà di agire e di resistere in giudizio, nominando avvocati e procuratori alle liti. Hanno altresì la legale rappresentanza dell’Associazione i Vice Presidenti quando agiscano in sostituzione del Presidente e per le competenze di cui al successivo comma 5 e al comma 3 dell’articolo 16, nonché il Direttore generale, chi lo sostituisce e tutti coloro cui sono attribuite responsabilità direzionali per le proprie competenze e i conferitari del potere di firma degli atti dell’Associazione di cui al successivo comma 3.
Il potere di firma degli atti dell’Associazione è attribuito al Presidente e a chi lo sostituisce a sensi di Statuto, il quale può delegarlo al Direttore generale. Quest’ultimo, nell’ambito della delega ricevuta, può a sua volta conferire detto potere, in via disgiunta o congiunta, a Dirigenti dell’Associazione in via permanente per particolari materie, ovvero di volta in volta per specifici atti.

Il Presidente:

  • convoca e presiede l’Assemblea degli Associati, il Consiglio ed il Comitato esecutivo;
  • indirizza e sovrintende all’attività dell’Associazione sulla base delle indicazioni del Comitato esecutivo;
  • impartisce istruzioni per l’esecuzione delle deliberazioni degli Organi deliberanti dell’Associazione;
  • sentito tempestivamente il Comitato esecutivo, impartisce le necessarie disposizioni e concede eventuali deleghe specifiche al fine di assicurare il funzionamento dell’Associazione, in caso di assenza prolungata o di impedimento del Direttore generale;
  • sottopone all'approvazione del Consiglio, dopo l'approvazione del Comitato esecutivo, il preventivo delle spese della gestione;
  • sottopone all'approvazione del Consiglio, dopo l'approvazione del Comitato esecutivo, e all’approvazione dell’Assemblea degli Associati, dopo l'approvazione da parte del Consiglio, il bilancio di esercizio;
  • in casi di urgenza, su proposta del Direttore generale, assume delibere di competenza del Consiglio e del Comitato esecutivo con obbligo di informativa nella prima riunione successiva.
In caso di assenza o di impedimento, il Presidente è sostituito nelle funzioni dal Vice Presidente Vicario o, in caso di assenza o di impedimento di quest’ultimo, dal Vice Presidente più anziano nella permanenza nel Comitato esecutivo, ovvero, in caso di pari permanenza, dal Vice Presidente più anziano di età.
Qualora l’incarico di Presidente o di Vice Presidente resti vacante, il successore, nominato dal Consiglio, resta in carica fino alla scadenza del mandato originario.

Antonio Patuelli, eletto il 31 gennaio 2013 Presidente dell'ABI, è imprenditore agricolo, giornalista editorialista del Resto del Carlino, Nazione e Il Giorno e Presidente del gruppo privato ed indipendente della Cassa di Risparmio di Ravenna Spa. Nato a Bologna il 10 febbraio 1951, Patuelli è laureato in giurisprudenza a Firenze. È stato nominato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano Cavaliere del lavoro. È stato finora vicepresidente Acri. Dal 1998 fa parte del Consiglio e del Comitato esecutivo dell'ABI, di cui è stato vicepresidente e vicepresidente vicario. Dal 2001 Patuelli fa parte del Consiglio e del Comitato di gestione  del Fondo interbancario di tutela dei depositi. È stato deputato per circa 6 anni in due brevi legislature e ha completato il suo impegno politico con la conclusione del governo Ciampi di cui è stato sottosegretario alla Difesa. Ha fatto parte delle commissioni Tesoro e Bilancio e dell'Agricoltura. È stato anche componente della Bicamerale per la Riforma istituzionale, di cui ha presieduto il Comitato per le garanzie costituzionali.

 
 

 

 

Vice Presidente vicario

 Marina Natale

 

 Vice Presidenti

 
 
 
 
Vice Direttore generale
UNICREDIT

Guido Rosa
 
Presidente
 
 
 
AIBE - ASSOCIAZIONE FRA LE BANCHE ESTERE IN ITALIA
 
 
Corrado Sforza Fogliani
Presidente
 
 
ASSOCIAZIONE FRA LE BANCHE POPOLARI
 
 
 
Camillo Venesio
 
Amministratore delegato e Direttore generale
BANCA DEL PIEMONTE
 
 

 

 

  • Stampa
  • Bookmark