Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Sede

 

L'Associazione Bancaria Italiana ha la sua sede principale a Roma

Palazzo Altieri - Piazza del Gesù, 49
00186 - Roma
Tel. +39.06.67671
Fax +39.06.6767457
E-mail: abi@abi.it; Pec: abi@pec.abi.it  

 

Palazzo Altieri, sede di una delle più nobili famiglie del Medioevo, è senza dubbio uno dei più sontuosi palazzi romani, sia per la sua vastità sia per la presenza di ampi saloni riccamente decorati. 
Il palazzo si caratterizza per una duplice impronta stilistica: barocca e neoclassica. La prima si deve all'architetto Giovanni Antonio De Rossi, cui venne affidato il compito di realizzare il Palazzo verso la fine del diciassettesimo secolo. L'impronta neoclassica si rinviene soprattutto nella parte attualmente di proprietà dell'ABI, in seguito a lavori di risistemazione degli interni affidati, sul finire del diciottesimo secolo, all'architetto Barberi. Entrambe gli architetti si avvalsero per la decorazione del Palazzo di affermati artisti attivi a Roma. Particolarmente importanti sono le testimonianze dell'arte antica, tra le quali primeggia un mosaico romano raffigurante il mito di Marte e Rea Silvia, rinvenuto ad Ostia antica e utilizzato come pavimento di uno dei salotti. 
Il carattere generale di Palazzo Altieri è ancor oggi, dal punto di vista della decorazione come dell'architettura, quello definito dal De Rossi alla fine del Seicento con la campagna di grandi lavori intrapresa dal Cardinale Paluzzo Paluzzi-Alberton, Cardinal Nepote adottato dall'anziano Emilio Altieri, appena eletto al soglio pontificio nel 1670. 
Quella della decorazione di Palazzo Altieri è quindi una committenza importante non solamente per la vastità veramente singolare della sua estensione, ma soprattutto per il gran numero di artisti che coinvolge e per il ruolo nodale che assume nel panorama del classicismo romano. 
La parte di Palazzo Altieri di proprietà dell'ABI viene trasformata dall'architetto Giuseppe Barberi nel finire del Settecento. Allievo di uno dei Bibiena, il Barberi fu l'abile regista che seppe indirizzare il lavoro dei diversi artisti attivi per gli Altieri, riuscendo a realizzare ambienti che, per qualità e stile, si impongono nel panorama artistico romano della fine del Settecento. In queste sale, che rappresentano la parte neoclassica del Palazzo, operarono gli artisti più prestigiosi, da quelli ancora fortemente influenzati dall'arte del Batoni e del Mengs, a quelli già compenetrati nel neoclassicismo.  ​


L'ABI dispone anche di un ufficio a Milano
Via Olona, 2
20123 - Milano
Tel.: +39-02-721011

 

  • Stampa
  • Bookmark