Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Struttura
La struttura organizzativa dell’Associazione bancaria italiana si articola in quattro Direzioni e due Servizi, a loro volta strutturati in Uffici, che costituiscono l'unità base dell'organizzazione.
Le Direzioni, i Servizi e gli Uffici collaborano tra loro nel perseguimento della missione e degli obiettivi comuni dell'Associazione garantendo, in un'ottica interdisciplinare e interfunzionale, lo scambio delle informazioni e delle esperienze.
Direzione relazioni istituzionali e media
Promuove la reputazione dell’Industria bancaria e finanziaria italiana e dell’ABI, valorizzandone le attività presso le Istituzioni, le Associazioni di categoria e dei consumatori e, in generale, presso l’opinione pubblica interagendo con il Comitato per la comunicazione. Cura i rapporti con il Parlamento italiano, le istituzioni pubbliche, le altre istituzioni e Organizzazioni garantendo la corretta gestione delle informazioni di interesse.  Coordina il flusso informativo verso le unità organizzative dell’Associazione. Gestisce i rapporti con i media, garantendo un efficace presidio e monitoraggio dei servizi di informazione curando la diffusione delle notizie e dei comunicati. Contribuisce alla valorizzazione e alla tutela del patrimonio artistico e culturale di ABI e degli Associati, promuovendo e partecipando alla realizzazione di iniziative gestendo le strategie di comunicazione secondo le linee guida degli organi statutari. In collaborazione con la Direzione Amministrazione, Risorse e Sistemi valorizza e tutela il patrimonio artistico di ABI. Cura, in stretto coordinamento con la Direzione amministrazione, risorse e sistemi, la diffusione delle informazioni all’interno dell’Associazione, gestendo interventi volti a favorire il miglioramento della cultura aziendale. Assicura la gestione della Biblioteca e dell’Archivio storico dell’Associazione.
 
​Strategie e mercati finanziari
Assicura l’elaborazione e la diffusione agli Associati, al mercato e alle altre unità organizzative di dati, informazioni e analisi sui principali fenomeni dello scenario italiano ed estero rilevanti per il l’Industria bancaria e finanziaria e per i mercati di riferimento. Fornisce valutazioni economiche sui principali fenomeni di interesse degli Associati e promuove l’ottimizzazione dei rapporti banca-cliente-mercato. Assicura la fornitura agli Associati di prodotti e servizi volti a favorire lo sviluppo, l’innovazione e la gestione dei prodotti, degli strumenti e dei canali distributivi del mercato finanziario e creditizio e delle relative infrastrutture, anche dei servizi e sistemi di pagamento. Esamina e indirizza la disciplina e le tematiche di gestione dei rischi. Segue le tematiche riguardanti i rapporti tra le banche e i loro clienti anche attraverso il confronto ed il dialogo con le Associazioni dei consumatori e delle imprese, le istituzioni pubbliche e private interessate. Fornisce consulenza, assistenza e supporto interpretativo agli Associati e alle altre unità organizzative anche per massimizzare gli obiettivi di miglioramento dell’ immagine e della reputazione dell’Industria bancaria e finanziaria.
 
Norme e tributi
Garantisce il presidio e la promozione, in sede nazionale e internazionale, dell’evoluzione della regolamentazione dell’Industria bancaria e finanziaria, rappresentandone le istanze alla luce degli indirizzi strategici e dell’esperienza operativa, con particolare riferimento all’ambito civilistico, penale e ordinamentale, alla normativa fiscale, tributaria e in materia di bilancio e vigilanza. In questi ambiti fornisce consulenza generale e specialistica agli Associati, agli Uffici dell’Associazione e agli altri Enti del Sistema ABI. Promuove il dibattito e la conoscenza attraverso convegni, seminari, pubblicazioni e iniziative di formazione d’intesa con gli altri Uffici del Sistema ABI.
 
Sindacale e del lavoro
Assicura la stipula dei contratti e degli accordi nazionali di lavoro. Fornisce consulenza generale e specialistica agli Associati sulle materie relative al mercato del lavoro, delle relazioni sindacali, delle assicurazioni sociali, dell’organizzazione e gestione delle risorse umane, del diritto del lavoro. Monitora l’evoluzione a livello comunitario della disciplina del mercato del lavoro e delle relazioni sindacali gestendo i rapporti con le istituzioni comunitarie, le Associazioni datoriali europee, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, il sistema delle imprese, le organizzazioni sindacali dei lavoratori, supportando la promozione, in tali sedi, delle posizioni associative. Presidia l’evoluzione del contenzioso e della giurisprudenza del lavoro di interesse per il sistema creditizio, curando in particolare: i rapporti con il Consiglio superiore della Magistratura e con le strutture giudiziarie. Promuove il dibattito e la conoscenza attraverso convegni, seminari, pubblicazioni e iniziative di formazione d’intesa con gli altri Uffici del Sistema ABI.
 
Amministrazione, risorse e sistemi
Assicura il supporto alle attività delle altre unità organizzative dell’Associazione e degli altri Enti del Sistema ABI, garantendo la gestione operativa dei processi di pianificazione e controllo e di amministrazione, l’organizzazione, le risorse umane, tecnologiche, immobiliari e finanziarie. Garantisce, per l’Associazione e gli altri Enti del Sistema ABI, la redazione dei piani previsionali e dei consuntivi annuali, la gestione del personale secondo le politiche fissate dal Direttore generale e la definizione delle linee di sviluppo del sistema informativo, individuando priorità, tempi e modalità di attuazione. Cura, per l’Associazione e gli altri Enti del Sistema ABI, l’approvvigionamento dei beni e dei servizi necessari e tutti gli altri servizi di supporto e funzionamento delle strutture.
 
 
Segreteria generale
Garantisce il supporto necessario all’attività degli Organi deliberativi e consultivi dell’Associazione, del Presidente e del Direttore generale. Assicura l’attività degli Organi deliberativi degli altri enti del Sistema ABI. Presidia i rapporti con gli Associati relativamente alla presenza sul territorio. Coordina e monitora il processo di gestione delle attività delle Commissioni regionali. Cura la gestione dell’anagrafica degli Associati e presidia il flusso informativo in entrata e in uscita dell’Associazione e degli enti del Sistema ABI. Cura il cerimoniale istituzionale dell’Associazione.
 
Relazioni internazionali
Cura le attività necessarie per assicurare la gestione del corretto flusso di informazioni provenienti dalle diverse unità organizzative di ABI sulle materie inerenti le attività comunitarie e internazionali. Garantisce il monitoraggio periodico ed una puntuale informativa sull’evoluzione dei principali e più rilevanti documenti e atti normativi prodotti nell’ambito delle istituzioni e organismi comunitari e internazionali. Funge da punto di raccordo con European banking federation, European banking industry committee, International banking federation, European mortgage federation e fornisce il supporto tecnico-organizzativo ai componenti ABI partecipanti ai lavori dei suddetti organismi. Funge da punto di raccordo con gli altri organismi bancari internazionali ai quali l’Associazione partecipa (Biac, Iif, Iib, ecc.) e anche con quelli non bancari. In collaborazione con la Direzione strategie e mercati finanziari cura i processi di internazionalizzazione delle imprese, gli aspetti relativi al credito all’export e ai rapporti con la Sace e le export credit agencies. Cura i rapporti con la rete diplomatica estera in Italia ed italiana all’estero. Partecipa, a supporto della Direzione generale, alla cabina di regia istituita presso il Mae/Mise per il coordinamento nazionale pubblico-privato in materia di internazionalizzazione delle imprese italiane e alle cosiddette “missioni di sistema”.
 
Servizio rappresentanza europea
Promuove la visibilità e la rappresentatività del sistema economico e finanziario italiano verso le istituzioni, comunitarie e non, per agevolare il processo d'integrazione dell’industria bancaria e finanziaria italiana sulle più importanti piazze finanziarie europee. Aassicura il collegamento, in collaborazione con il Servizio relazioni internazionali, tra l’ABI e l'Ue nelle materie di competenza, al fine di intensificare relazioni, presentare progetti e partecipare a programmi ed iniziative comunitarie, portando all'attenzione delle più importanti istituzioni comunitarie le problematiche e le esigenze delle banche italiane. Segue, al fine di un costante controllo, l’attività dei maggiori organismi comunitari quali l'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (Esma), l'Autorità bancaria europea (Eba) la Banca centrale europea (Bce), ecc. Assicura il necessario coordinamento e supporto alle attività dell’Associazione e della Federazione banche assicurazioni e finanza.
 
  • Stampa
  • Bookmark