Accesso
Servizi riservati
Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile
Il 22 giugno 2016 l’ABI e l’Acri hanno sottoscritto un Accordo che definisce le linee guida sulla base delle quali le banche e gli intermediari finanziari aderenti potranno scontare alle fondazioni il credito d’imposta ad esse riconosciuto dalla Legge di Stabilità 2016 per i versamenti effettuati al “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”.  
Non è prevista alcuna forma di automatismo nell’operazione, per cui, nell’effettuare l’istruttoria, le banche si attengono al principio di sana e prudente gestione, nel rispetto delle proprie procedure e ferma restando la loro autonoma valutazione.  
Le banche e gli altri intermediari finanziari che intendono aderire all’Accordo devono trasmettere ad ABI il modulo di adesione allegato all’Accordo.
 
Filtra per
29/07/2016
[1002 Kb]
Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile
1 
  • Stampa
  • Bookmark