Accesso
Servizi riservati
Cratere sismico aquilano
Il Ministero dello sviluppo economico, l’Associazione bancaria italiana e Invitalia, in attuazione dell’art. 12, comma 3, del decreto del 14 ottobre 2015 del Ministero dello sviluppo economico hanno sottoscritto la Convenzione che definisce le procedure di un utilizzo di uno specifico “conto corrente vincolato”, sul quale Invitalia - soggetto gestore per conto del Ministero - provvederà ad accreditare l’agevolazione riconosciuta in favore della realizzazione di attività imprenditoriali che contribuiscono a rafforzare l’attrattività e l’offerta turistica del territorio del cratere sismico aquilano.
Le banche che aderiscono all’iniziativa possono concedere alle imprese beneficiarie finanziamenti bancari per la copertura finanziaria, totale o parziale, della parte del piano di impresa non assistita dall’agevolazione. Sulla quota di finanziamento bancario, la banca può richiedere le garanzie private che ritiene opportune/necessarie e/o la copertura del Fondo di garanzia per le Pmi di cui all’art. 2, comma 100, lettera a) della legge 23 dicembre 1996, n. 662.  
Si riportano di seguito il testo della Convenzione e il modulo di adesione che le banche interessate devono compilare e restituire: 
Filtra per
17/03/2017
[367 Kb]
Sottoscritta da ABI e Invitalia
17/03/2017
[1367 Kb]
Lettera circolare del 13 marzo 2017
17/03/2017
[384 Kb]
Modulo di adesione per le banche
1 
  • Stampa
  • Bookmark