Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Caraglio - Palazzo Marchetti


Palazzo Marchetti
BANCA DI CARAGLIO

Piazza della Cooperazione, 1
(già via Gioberti)

 ​

Palazzo Marchetti fu costruito dalla omonima famiglia saluzzese alla fine del XVII Secolo. L’edificio venne ribattezzato in epoca recente “Palazzo del Fucile” per la sua pianta che ne ricorda la forma. Il Palazzo, pur essendo un edificio imponente, nacque come villa di campagna e pertanto destinato ad uso esclusivo dei proprietari. L’edificio si trovava al di fuori delle mura del borgo medioevale dove, fu impiantata anche una piccola filanda. Questa costituì il primo avvicinamento del Conte Marchetti con il mondo della seta. Alla fine dell’800 il Palazzo passò ai Conti Garin di Cocconato. Il loro stemma, i ritratti dei personaggi in costume dell’epoca e i numerosi dipinti ne ricoprono i soffitti, dotando il Palazzo di grande valore storico e artistico. Nel 2005 la Banca di Caraglio acquisì l’ala ovest del Palazzo e la Cappella per farne la sede direzionale.
​​​​​​​​​
​​

 

 

 

 

​​
  • Stampa
  • Bookmark