Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Ad Antonio Patuelli la medaglia 'Città di Cento'
(22 gennaio 2018) ​“Il futuro delle banche in Italia e in Europa” è il tema del convegno che si è tenuto venerdì 19 gennaio a Cento, nato dalla presentazione del libro della giornalista Fulvia Sisti “La buona banca. La lezione di Raffaele Mattioli”. ​Una occasione di confronto per riflettere sull’evoluzione del settore bancario, cui ha preso parte il Presidente dell’ABI, Antonio Patuelli
Nel corso dell’evento, organizzato dal comune di Cento e dall’associazione ‘Olindo Malagodi’, è stata conferita al Presidente dell’ABI Patuelli la medaglia ‘Città di Cento, un alto riconoscimento per la sua storia e figura professionale.   
L’assegnazione è stata decisa “per aver saputo conservare e sviluppare l’eredità culturale e professionale di due illustri centesi: Olindo e  Giovanni Malagodi”, ha detto il sindaco di Cento, Fabrizio Toselli. “Patuelli – ha sottolineato ancora Toselli – fedele al programma culturale a favore del progresso economico italiano ed europeo per la cooperazione internazionale, è impegnato per la ripresa dopo il decennio della grande crisi degli anni 2000”.  
“La premessa in ogni momento di difficoltà – ha ricordato il Presidente dell’ABI, Patuelli – è la lezione di Mattioli. Bisogna avere principi e riferimenti morali”. “Abbiamo bisogno di voltare pagina – ha proseguito Patuelli – con indirizzi di metodologia culturale rigorosi e principi morali certi. L’Unione Europea è un ambito da non abbandonare, nel quale devono esserci regole uguali per tutti. Non chiediamo privilegi. Ma non possiamo accettare discriminazioni”.
 

















  • Stampa
  • Bookmark