Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Informativa per la registrazione alla newsletter del sito ABI

Gentile Utente, prima di procedere al trattamento dei Suoi dati, le sottoponiamo l’informativa Privacy prevista da Associazione Bancaria Italiana , necessaria per la tutela dei Suoi dati personali,  secondo quanto previsto dalla normativa in materia e specifica per la registrazione newsletter sul sito web.
Le informazioni di seguito riportate le saranno utili per comprendere:
• quali sono i soggetti che trattano i suoi dati e come contattarli;
• come vengono analizzati i suoi dati e per quale motivo;


Il “titolare” del trattamento e il responsabile della protezione dati

La informiamo che attraverso questa registrazione il trattamento dei suoi dati personali sarà effettuato dall’Associazione Bancaria Italiana, con sede in Piazza del Gesù n. 49, Roma, 00186 di seguito ABI, in qualità di titolare del trattamento, in osservanza alle previsioni della normativa protempore vigente e in particolare del regolamento Ue 679/2016 (“GDPR”), ivi compreso il profilo della sicurezza, con modalità anche informatiche.

 

La sede dell’Associazione è in Piazza del Gesù n. 49, Roma, 00186 - Tel: +39.06.6767.1 Fax: +39.06.6767.457.

 

L’Associazione si avvale di Soggetti appositamente designati come Responsabili Esterni al trattamento ovvero come Contitolari o Titolari Autonomi, il cui elenco è disponibile su richiesta, contattando il Responsabile per la Protezione Dati (DPO) ai recapiti sotto riportati.



L’Associazione ha nominato il DPO che è incaricato di garantire il rispetto delle norme per la tutela della Sua Privacy, contattabile per questioni inerenti al trattamento dei Suoi dati, all’indirizzo email: dpo@abi.it. Maggiori informazioni sui Suoi diritti le potrà trovare nello spazio dedicato “I Suoi diritti”.

 

Finalità del trattamento

I suoi dati di natura personale saranno oggetto di trattamento per le finalità connesse alla registrazione e all’accesso al servizio di newsletter previsto sul Nostro Sito Internet.
La newsletter di ABI (ABINews e ABINews online) è inviata via posta elettronica a coloro che ne fanno esplicita richiesta.

La base giuridica del trattamento è il consenso dell’interessato ai sensi dell’art. 6, par. 1 lett. a) del GDPR.

Il conferimento dei dati è facoltativo. Il rifiuto a fornire i dati comporta l'impossibilità di ottenere il servizio newsletter.


Modalità del trattamento

I dati raccolti sono trattati con strumenti informatici.  Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.


Tempi di conservazione

I Suoi dati personali saranno conservati presso l’ABI per il tempo necessario ad assicurare il servizio di newsletter da Lei richiesto. Lei potrà cancellarsi in ogni momento così come meglio descritto nella sezione “Diritti dell’interessato”


Trasferimento e accesso ai suoi dati

La Società - senza che sia necessario richiedere il Suo consenso - può comunicare i suoi dati personali ad una categoria di soggetti meglio indicati nel seguito, quali ad esempio:
• soggetti terzi che svolgono attività legate alla manutenzione del sito in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento;
• Autorità giudiziarie; Tale soggetto tratterà i dati nella sua qualità di autonomo titolare del trattamento;
Potranno inoltre accedere ai suoi dati personali i dipendenti dell’Associazione Bancaria Italiana in qualità di autorizzati al trattamento.


Ambito di comunicazione e diffusione


Nessun dato viene diffuso o comunicato a terzi.


Diritti dell’interessato

Con riferimento ai dati trattati l’Associazione Bancaria Italiana Le garantisce la possibilità di:
• ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati personali che La riguardano e la loro copia in forma intelligibile;
• ottenere l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione dei Suoi dati;
• richiedere la cancellazione dei propri dati, nei termini consentiti dalla normativa, oppure chiedere che siano anonimizzati;
• opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano;
• limitare il trattamento, in caso di violazione, richiesta di rettifica o opposizione;
• chiedere la portabilità dei dati trattati elettronicamente, forniti sulla base di consenso o contratto;
• revocare il consenso al trattamento dei suoi dati, qualora previsto.


Le richieste vanno rivolte mediante l’utilizzo della e-mail all'indirizzo dpo@abi.it utilizzando questo modulo.

La informiamo che l’Associazione Bancaria Italiana si impegna a rispondere alle Sue richieste il termine di un mese, salvo caso di particolare complessità, per cui potrebbe impiegare massimo 3 mesi. In ogni caso, l’Associazione Bancaria Italiana provvederà a spiegarle il motivo dell’attesa entro un mese dalla sua richiesta.
L’esito della Sua richiesta le verrà fornito per iscritto o su formato elettronico. Nel caso Lei chieda la rettifica, la cancellazione nonché la limitazione del trattamento, l’Associazione Bancaria Italiana si impegna a comunicare gli esiti delle sue richieste a ciascuno dei destinatari dei suoi dati, salvo che ciò risulti impossibile o implichi un o sforzo sproporzionato.
Si ricorda che la revoca del consenso, non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.
L’Associazione Bancaria Italiana specifica che Le potrà essere richiesto un eventuale contributo qualora le sue domande risultino manifestamente infondate, eccessive o ripetitive, a tal proposito l’Associazione Bancaria Italiana si è dotata di un registro per tracciare le Sue richieste di intervento.

Inoltre in relazione al suo diritto di cancellazione al servizio di Newsletter Lei potrà cancellarsi in ogni momento scrivendo una e-mail all’indirizzo abinewsonline@abi.it, con oggetto “cancellazione mailing list” o utilizzare le funzioni automatiche di cancellazione che saranno presenti su ogni comunicazione ricevuta. La cancellazione è semplice e gratuita. 

L’interessato ha inoltre il diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo competente in materia, Garante per la protezione dei dati personali.

 

 

Data di aggiornamento dell’informativa: 12/10/2021​

  • Stampa
  • Bookmark