Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

L'agenda digitale del settore bancario italiano

L’Agenda Digitale proposta dall’Associazione bancaria italiana rappresenta il contributo del settore bancario al programma di digitalizzazione del Paese. Le iniziative che vi sono contenute hanno l'obiettivo di contribuire ad accelerare questo programma facendo leva sul processo di digitalizzazione già in atto nell'industria bancaria e si inseriscono nel quadro delle iniziative programmatiche del Governo, favorendo positive ricadute sull’intera economia nazionale.
​L'industria bancaria ritiene che gli obiettivi dell’Agenda digitale possano essere raggiunti solo se, attraverso un'azione concertata, tutte le parti interessate (Governo, Pa, imprese, …) sono disposte ad investire nella rimozione dei vincoli che oggi ostacolano la digitalizzazione dei settori economici del Paese. Dal lato suo, l'industria bancaria crede fortemente nei benefici derivanti dalla Digitalizzazione, come dimostrano gli sforzi messi in campo a livello associativo e i 20 miliardi di euro2 che, nell'ultimo quinquennio, le singole banche hanno investito per la dematerializzazione dei processi, l'introduzione di nuove tecnologie in filiale e la creazione di nuovi canali di relazione.
Il presente documento si articola in 2 sezioni, con caratteristiche differenti:
  • Agenda Digitale del settore bancario italiano: in questa prima sezione sono descritte brevemente le iniziative promosse, i benefici attesi per il Sistema Paese e gli specifici interventi suggeriti.
  • Appendici – Modalità di attuazione delle iniziative dell’Agenda Digitale del settore bancario italiano: in questa sezione le iniziative vengono descritte con maggiore profondità, con riferimento specifico alla loro implementazione e ai successivi possibili sviluppi.

 

Leggi il documento

 
  • Stampa
  • Bookmark