Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati
Sisma 2012 - Plafond ricostruzione

Convenzione ABI–Cdp “Plafond ricostruzione sisma 2012”

L’ABI e la Cassa depositi e prestiti hanno sottoscritto il 17 dicembre 2012 una convenzione, modificata dagli Addenda del 23 luglio 2013, del 16 maggio 2014 e del 20 ottobre 2015, che definisce le regole per la concessione di finanziamenti agevolati da destinare agli interventi di ricostruzione dei territori colpiti dal sisma del maggio del 2012.

I finanziamenti agevolati hanno durata massima di 25 anni e non prevedono oneri di rimborso a carico dei soggetti beneficiari, i quali cedono alle banche il credito di imposta riconosciuto loro dalla legge.

 

La Cassa depositi e prestiti ha messo disposizione delle banche il nuovo canale "Plafond ricostruzione sisma 2012 Online", accessibile dall’Area riservata banche del sito di Cdp attraverso il quale è possibile effettuare tutte le fasi del processo di finanziamento in maniera totalmente digitale.
Dopo un primo step di accreditamento, le banche potranno, tra l’altro, perfezionare il contratto di finanziamento con Cdp, interagire direttamente con la Cassa e consultare un apposito cruscotto che consente di monitorare l’iter istruttorio di ciascuna fase, nonché di visualizzare appositi prospetti riepilogativi.
Sul sito della Cassa depositi e prestiti è possibile trovare ulteriori informazioni sulla convenzione e sulla procedura da seguire per accedere all’agevolazione
 
 

Elenco delle banche aderenti

Filtra per
21/10/2015
[1103 Kb]
Testo coordinato con gli Addenda del 23 luglio 2013, 16 maggio 2014 e 20 ottobre 2015
1 
Documenti correlati
Predisposta una specifica procedura per la raccolta della documentazione necessaria ai finanziamenti
Al via 6 miliardi per la ricostruzione
  • Stampa
  • Bookmark