Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati
Export banca
 
Il  3 luglio 2013 ABI, Cassa depositi e prestiti, Sace e Simest hanno sottoscritto la nuova Convenzione Export banca 2013 che sostituisce quella precedentemente sottoscritta il 6 aprile 2011 e prorogata l’11 aprile 2012, di cui alla Circolare ABI Serie tecnica n. 16 del 13 maggio 2011.
La convenzione dà ulteriore attuazione alla normativa che ha dato vita al sistema integrato Export banca, previsto dall'art. 8 del Decreto Legge 1° luglio 2009, n. 78 e disciplinato dal decreto attuativo del Ministero dell'economia e delle finanze 22 gennaio 2010.
 

In base all'accordo, le operazioni per sostenere l'internazionalizzazione delle imprese, qualora assistite da garanzia o assicurazione Sace, sono incluse tra quelle di interesse pubblico che possono essere finanziate da Cdp, mediante l'utilizzo dei fondi del risparmio postale.

Il sistema Export banca prevede pertanto la possibilità di finanziarie operazioni di credito all'esportazione e di internazionalizzazione poste in essere da imprese italiane, facendo ricorso alla provvista messa a disposizione da Cdp e alla garanzia rilasciata da Sace.

La nuova convenzione finalizzata ad ottimizzare l’operatività del sistema Export banca, disciplinando nuove fattispecie operative, è entrata in vigore il 30 ottobre 2013 e rimarrà in vigore per un anno da tale data.
 
Per ulteriori informazioni si prega di consultare la Circolare ABI Serie tecnica n. 31 del 13 dicembre 2013 disponibile online, per gli Associati, al seguente indirizzo http://www.abicloud.it. La circolare è corredata dalla convenzione e dai relativi allegati.
L'adesione alla previgente convenzione non si estende alla Convenzione 2013. Pertanto, le banche interessate ad aderire alla Convenzione 2013 devono inviare il modulo di adesione di cui all'Allegato 7 alla Convenzione.
Filtra per
Nessun documento presente
Documenti correlati
Continua la collaborazione tra ABI e Cdp a supporto delle imprese
Confermato l'impegno a sostegno delle imprese italiane
Prevede il supporto finanziario di ABI e Cdp, la garanzia di Sace e l'intervento sui tassi di Simest
  • Stampa
  • Bookmark