Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Effetti cambiari
Con circolare ABI di Serie Tecnica n. 10 del 5 giugno 2019 sono stati pubblicati l' "Accordo per lo scambio degli effetti cambiari all'incasso, impagati, richiamati e ritirati" e le "Regole per lo scambio e il regolamento degli effetti domiciliati sugli sportelli postali".

Per garantire un più efficace e tempestivo aggiornamento delle informazioni utili alle attività di scambio degli effetti, è stata creata apposita “Tabella corrispondenti effetti”.
Seguono i moduli che le banche utilizzano per:
  • segnalare l’adesione all’“Accordo interbancario per lo scambio degli effetti cambiari all’incasso, impagati, richiamati e ritirati” e chiedere il proprio censimento nell’ambito della “Tabella corrispondenti effetti”;
  • segnalare la variazione di dati già comunicati e registrati nella “Tabella corrispondenti effetti”;
  • segnalare il recesso dal predetto Accordo e chiedere la cancellazione del proprio censimento dalla “Tabella corrispondenti effetti”.

I moduli devono essere compilati e inviati all’indirizzo pg@abi.it.
La “Tabella corrispondenti effetti” è aggiornata con cadenza settimanale, di norma il 1° giorno lavorativo di ciascuna settimana. Le banche sono tenute ad inviare le informazioni da inserire nella “Tabella corrispondenti effetti” entro 10 giorni lavorativi precedenti alla data di validità richiesta. Gli aggiornamenti della Tabella sono divulgati da ABI a tutte le banche registrate nella Tabella, a mezzo posta elettronica, agli indirizzi dei referenti indicati nella Tabella medesima il lunedì precedente a quello di validità.

Filtra per
1 
  • Stampa
  • Bookmark