Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Emissione euro
La Banca d'Italia emette le banconote in euro in base ai principi e alle regole fissati nell'Eurosistema.
L'emissione delle monete in euro, a differenza delle banconote, è di competenza degli Stati dei Paesi partecipanti. In Italia le monete in euro sono coniate dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato per conto del Ministero dell'Economia e delle Finanze.
Le Autorità Monetarie che emettono le banconote e le monete in euro hanno il compito di preservare la fiducia dei cittadini nella moneta comune, tutelando l'ntegrità e la qualità del circolante.
A tale scopo, ai gestori del contante - banche, Poste Italiane S.p.A. e altri operatori economici, che partecipano alla gestione e alla distribuzione al pubblico di banconote e monete - è richiesto di effettuare controlli di autenticità e idoneità a circolare sulle banconote e monete per riconoscere prontamente gli esemplari sospetti di falsità e per accertare che lo stato di conservazione dei biglietti e delle monete circolanti sia di buon livello qualitativo.
Si rinvia al sito della Banca d’Italia per ulteriori informazioni in materia di banconote, monete, contraffazione e gestione del contante:
 
Filtra per
Nessun documento presente
  • Stampa
  • Bookmark