Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata
Nel contesto delle iniziative assunte per contribuire alle azioni di contrasto alla criminalità, l’ABI ha sottoscritto con alcuni Tribunali Protocolli d’intesa per la gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.
La finalità dei Protocolli – come precisato nelle relative premesse – è quella di consentire la continuità delle attività delle imprese sottoposte a sequestro ai sensi della normativa sul c.d. Codice Antimafia.
La sottoscrizione di questi Protocolli testimonia la rilevanza che l’Associazione e le banche e gli intermediari finanziari attribuiscono al tema della finanziabilità, fermo restando il principio della meritevolezza del credito, delle imprese sequestrate/confiscate autorizzate alla prosecuzione dell’attività, al fine di contribuire al recupero dell’economicità e trasparenza delle attività imprenditoriali, secondo i canoni della legalità.
 
 
Filtra per
30/06/2020
[7121 Kb]
Protocollo d'intesa per la gestione dei beni sequestrati e confiscati sottoscritto dall'ABI con il Tribunale di Milano il 17 ottobre - aggionamento 24 0ttobre 2018
30/06/2020
[514 Kb]
Protocollo d'intesa per la gestione dei beni sequestrati e confiscati sottoscritto dall'ABI con il Tribunale di Roma il 26 luglio 2016
30/06/2020
[586 Kb]
Protocollo d'intesa per la gestione dei beni sequestrati e confiscati sottoscritto dall'ABI con il Tribunale di Reggio Emilia il 25 marzo 2019
30/06/2020
[244 Kb]
Protocollo d'intesa per la gestione dei beni sequestrati e confiscati sottoscritto dall'ABI con i Tribunali di Palermo, Caltanissetta e Trapani il 15-10-2019
1 
  • Stampa
  • Bookmark