Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Premio Areté

​​Promosso da Nuvolaverde con Confindustria e ABI grazie a associazioni, fondazioni e istituzioni (tra gli altri Sodalitas, Anima, Ascai, Legambiente, Manageritalia, Fondazione Pubblicità Progresso, Altis Università Cattolica di Milano, Transparency International) il Premio Areté alla comunicazione responsabile d'impresa si colloca nell'ambito di ComunicaBanca di ABI e della Settimana della cultura d'impresa di Confindustria. 

​Aretê (in greco un percorso virtuoso di pensiero, sentimento ed azione) segnala alla business community in particolare e all’opinione pubblica in generale, i soggetti che si sono distinti per l’efficacia della comunicazione nel rispetto delle regole della responsabilità.

Il digitale fa bene all'arte e alla cultura?
Il digitale, i social, la realtà aumentata e quella virtuale stanno cambiato il modo di comunicare e vivere l’arte e la cultura. A cominciare proprio dai musei e dalle mostre dove si sta passando dalla contemplazione delle opere e dei siti alle esperienze ‘immersive’ che vanno oltre il tempo e lo spazio proposto. Cambia il modo di fruire della cultura e dell’arte e l’Italia ha una grande partita internazionale da giocare primato. L’evento Areté alla Comunicazione Responsabile è la migliore occasione per un’esplorazione approfondita e autorevole di quella che – nel senso più esteso del termine – abbiamo scelto di chiamare digital humanities.
E’ il tema della 14ma edizione del Premio Aretê alla Comunicazione Responsabile. Il prestigioso riconoscimento – da quest’anno in collaborazione con il Salone della Csr e dell’Innovazione Sociale – sarà consegnato presso l’Università Bocconi, il pomeriggio del 3 ottobre a Milano .
Areté è tra gli eventi principali della Maratona CSR, due giorni di diretta televisiva in streaming di Terzocanale Show con Reteconomy Sky e Ilsole24ore.com, L’Impresa/Gruppo 24 Ore e Askanews.
 
Iscriversi ad Areté 2017
Possono ancora iscriversi al Premio Aretê entro il 20 settembre le aziende, gli enti pubblici, le istituzioni, le associazioni non profit e, per esse, agenzie di comunicazione e consulenti che abbiano curato la comunicazione o la produzione di loro prodotti e servizi. Ciascun candidato può iscrivere fino ad un massimo di tre progetti (campagne pubblicitarie, progetti editoriali, eventi e in generale qualsiasi iniziativa con finalità di comunicazione).
All’atto dell’iscrizione è possibile inviare dei materiali a supporto della candidatura all'indirizzo di posta elettronica segreteria@nuvolaverde.org (per i file più pesanti consigliamo l'utilizzo di wetransfer o Google Drive). E’ consigliabile allegare almeno un documento che descriva brevemente i contenuti del progetto. Più file omogenei (per esempio una serie di foto) possono essere inviati in un’unica cartella compressa (.zip). I materiali allegati dovranno essere in formato compatibile con ambiente Windows.
 
Leggi il Regolamento di partecipazione
 
Per informazioni:
 - Nuvolaverde - Gemma Michetti segreteria@nuvolaverde.org
 
 
 
 
 
 
Premi ufficiali
  • Il Sole 24 Ore alla Comunicazione d'Impresa
  • Confindustria alla Comunicazione Pubblica
  • Fondazione Cariplo alla Comunicazione Sociale
  • ABI alla Comunicazione Finanziaria
  • Ascai alla Comunicazione Interna
  • Nuvolaverde ai Media
 
Premi speciali
  • Giuria della Stampa
  • Premio Jedi con Jedi4Job.org
  • Mentori by Formiche
  • Digital Humanities Award
Giuria Areté
Presidente: Rossana Revello, Presidente della Commissione Csr di Confindustria.
Componenti: Enzo Argante (Nuvolaverde), Alessandro Beda (Sodalitas), Dario Bolis (Fondazione Cariplo), Virginio Carnevali (Transparency), Alberto Contri (Fondazione Pubblicità Progresso), Sabrina Florio (Anima), Marco Gay (Giovani Confindustria), Antonio Gaudioso (Cittadinanzattiva), Mario Molteni (Altis/Università Cattolica Milano), Rossella Muroni (Legambiente), Giovanni Pirovano (Associazione Bancaria Italiana), Ermete Realacci (Fondazione Symbola), Fulvio Rossi (CSR Manager Network), Maurizio Incletolli (ASCAI), Rossella Sobrero (Koinetica), Renzo Iorio, (Gruppo Tecnico Cultura e Sviluppo Confindustria).
 
Giuria della stampa
Presidente: Silvia Calandrelli, direttore Rai Cultura.
Componenti: Paolo Mazzanti (Askanews), Sebastiano Barisoni (Radio24), Maria Cristina Origlia (L'Impresa/Gruppo24Ore), Elisa Padoan (Reteconomy), Paolo Messa (Formiche), Gianni Riotta (La Stampa), Luca Mattiucci (CorriereSociale)
  • Stampa
  • Bookmark