Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Palazzo del Monte di Pietà

Dettaglio e caratteristiche del palazzo.

 

Palazzo del Monte di Pietà
BANCA CARIGE

via Monte di Pietà, 16

 
Il palazzo - ex sede del Monte dei Pegni - è stato eretto a partire dal 1591, ampliato nella seconda metà del Seicento e, nel 1786, del corpo posto davanti alla facciata. La facciata principale è impreziosita dalle cornici settecentesche; al centro, la statua dell’Ecce Homo fiancheggiato dalle aquile e sormontato dalle campane; al di sotto, il grande orologio il cui meccanismo risale al1684. All’interno il bassorilievo di S. Rosalia, un dipinto con l’Ecce Homo, l’affresco “La carità di Papa Clemente VII”, lapidi marmoree e una serie di soffitti a cassettoni in legno dipinto a colori vivaci.
 
MOSTRE
Palermo scatti d'epoca. Verranno esposte immagini della città dell'Ottocento e del Novecento negli scatti dei Fratelli Alinari, Brogi e Anderson.
"Tessuti d'autore dalla riviera dei Fiori all'antica panneria". Il palazzo che in origine era sede di un laboratorio tessile ospita le creazioni artistiche di gusto floreale provenienti dal Museo del Profumo e della Moda della Maison Daphneè di Sanremo.

 

​ 









 

 

 

 

​Come raggiungere il palazzo dalla Stazione Ferroviaria Palermo a piedi:

  • Procedi in direzione sudovest su Piazza Giulio Cesare     
  • Svolta a destra per rimanere su Piazza Giulio Cesare     
  • Svolta a sinistra per rimanere su Piazza Giulio Cesare     
  • Continua su Piazza Sant'Antonino     
  • Svolta a destra per rimanere su Piazza Sant'Antonino     
  • Svolta a sinistra per rimanere su Piazza Sant'Antonino     
  • Svolta a destra e imbocca Via Maqueda     
  • Continua su Piazza Villena     
  • Continua su Via Maqueda     
  • Svolta a sinistra e imbocca Discesa dei Giovenchi     
  • Prosegui dritto su Piazza Sant'Onofrio     
  • Continua su Via Panneria     
  • Continua su Piazza del Monte di Pietà
  • La tua destinazione è sulla sinistra. Piazza del Monte di Pietà, 16 90134 Palermo

 

Il palazzo ha partecipato alle seguenti edizioni:

 

  • Stampa
  • Bookmark