Passa a livello superiore
Accesso
Servizi riservati

Tokenise Europe 2025
(20 gennaio 2023) La Commissione Europea e l’Associazione delle banche tedesche promuovono un’iniziativa sull’importanza della tokenizzazione che ha visto la partecipazione di oltre 20 soggetti, tra cui l’Associazione Bancaria Italiana, di numerose nazioni europee
    • ​L’Europa deve diventare più attrattiva per modelli aziendali digitali che rafforzano la competitività europea
    • Un quadro legale e normativo omogeneo e abilità digitali ottimizzate possono promuovere l’innovazione
    Il fenomeno della tokenizzazione - ovvero la trasformazione e rappresentazione di un bene o una risorsa reale sotto forma di ‘token’ (gruppo di informazioni digitali) all’interno di una infrastruttura basata sulla tecnologia di registri distribuiti - merita un maggior rilievo a livello europeo. Questa la conclusione cui approda il Report dell’iniziativa “Tokenise Europe 2025”, avviata dalla Commissione Europea e dall’Associazione delle banche tedesche Bankenverband con il supporto della società di consulenza Roland Berger e cui hanno aderito oltre 20 partner, tra cui l’Associazione Bancaria Italiana, di numerose nazioni europee (Italia, Francia, Germania, Liechtenstein, Portogallo, Spagna e Svezia). L’ABI ha partecipato attivamente ai lavori che sono approdati alla definizione del Report condiviso.

    I promotori dell’iniziativa sottolineano l’importanza, per l’Europa, di una economia tokenizzata nello scenario competitivo globale e la necessità di comprendere come la nuova tecnologia possa creare un potenziale per nuovi servizi e modelli di business in tutta Europa. Una diffusa consapevolezza, in tal senso, non si è tuttavia ancora consolidata, in parte a causa della mancanza, fino ad ora, di un quadro legale e normativo omogeneo. È necessario ampliare le conoscenze tanto nel settore pubblico quanto in quello privato, così da sfruttare il potenziale disponibile. In tal senso, l’Europa deve recuperare il terreno perduto.
     
    La tokenizzazione sarà un fattore chiave per rendere l’Unione Europea più competitiva e manifestarne la resilienza strategica nei prossimi anni. Catene di distribuzione, servizi di trade finance, logistica e servizi pubblici potranno tutti essere trasformati in processi continui ed efficienti. L’introduzione di un’economia tokenizzata nei mercati finanziari porterà a un più alto livello di efficienza e maggiore sicurezza e fiducia, riducendo notevolmente la complessità. 

    Assieme ad oltre 20 partner di alto profilo, espressione dei mondi delle aziende private, dei settori industriale, finanziario e digitale, la Commissione Europea e l’Associazione delle banche tedesche Bankenverband hanno collaborato con Roland Berger per produrre il Report sull’iniziativa Tokenise Europe 2025. 
     
    Il Report è disponibile qui​
    • Stampa
    • Bookmark