Rimborso crediti alle donne vittime di violenza di genere – ABI – Associazione Bancaria Italiana

Rimborso crediti alle donne vittime di violenza di genere

Il 25 novembre 2019, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ABI e Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca e Unisin Falcri Silcea Sinfub hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa in favore delle donne vittime di violenza di genere.
Il Protocollo d’intesa, aperto all’adesione delle banche e degli intermediari finanziari, impegna i soggetti aderenti a sospendere il pagamento della quota capitale dei mutui ipotecari e di credito ai consumatori, con il corrispondente allungamento del piano di ammortamento, per un periodo non superiore a 18 mesi, nei confronti delle donne inserite in percorsi certificati di protezione, che si trovino in difficoltà economica.  

Icona
Proroga Protocollo d’intesa per favorire il rimborso crediti da parte delle donne vittime di violenza di genere

Lettera circolare ABI del 27 novembre 2023

Icona
Protocollo d’intesa per favorire il rimborso dei crediti da parte delle donne vittime di violenza di genere

Proroga al 23 novembre 2025

Icona
Rimborso crediti da parte delle donne vittime di violenza di genere

Verbale di proroga del Protocollo d intesa del 25 novembre 2019

Icona
Rimborso crediti da parte delle donne vittime di violenza di genere

Protocollo del 25 novembre 2019

    Icona
    Banche e Sindacati insieme contro la violenza sulle donne.

    Sottoscritto un Protocollo d’intesa per andare incontro alle donne vittime di violenza di genere

    Icona
    Proroga del Protocollo d’intesa ABI-Sindacati a favore delle donne vittime di violenza di genere

    Prorogato fino al 2023 il Protocollo d’intesa del 25 novembre 2019